A Roma il volume del filosofo Paolo Ercolani “Contro le donne. Storia e critica del più antico pregiudizio”

ROMA - Mercoledì 23 novembre 2016, via Marsala 8, Roma, Automobile Club d'Italia, Comitato unico di garanzia delle Pari opportunità, presenta "Contro le donne. Storia e critica del più antico pregiudizio". Paolo Ercolani, filosofo. Dorina Bianchi, sottosegretario al ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo. Rosa Maria Di Giorgi, VII Commissione Permanente Istruzione Pubblica e Beni Culturali. “C’è una storia antica quanto il mondo umano. Ma nessuno l’ha mai raccontata.

Perlomeno non in maniera sistematica e critica, ossia cercando gli strumenti concettuali (e pratici) adatti per provare a superarla e lasciarsela alle spalle, come si dovrebbe fare con una vergogna che ci è appartenuta per troppo tempo. Questa storia riguarda il pregiudizio contro le donne”.

E’ di questa storia - la lunga storia del pregiudizio misogino che “sembra scritta sulla parete senza tempo dell’umanità” - che si parlerà a Roma, mercoledì 23 novembre, alle ore 17, presso la Sala Assemblea dell’Automobile Club d’Italia, in via Marsala 8, in occasione della presentazione del volume del filosofo Paolo Ercolani “Contro le donne. Storia e critica del più antico pregiudizio” (Marsilio, 2016), organizzata dal Comitato Unico di Garanzia delle Pari Opportunità dell’ACI.

Ne parleranno con l’autore, l’onorevole Dorina Bianchi, sottosegretario al ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, e la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, della VII Commissione Permanente Istruzione Pubblica e Beni Culturali.

Modera, il giornalista del Tg1 Franco di Mare.

Commenti