Opera prima dell’attrice e regista Karen Di Porto, Maria per Roma. Caso cinematografico, e la Città Eterna

Opera-prima-attrice-regista-Karen
Karen Di Porto
ROMA - Maria per Roma, film di Karen Di Porto alla Festa del Cinema di Roma. Sarà presentato nella Selezione Ufficiale della Festa del Cinema di Roma - Le voci del domani l’opera prima dell’attrice e regista esordiente Karen Di Porto, Maria per Roma. La commedia ruota attorno alle vicende di una ragazza romana che affronta una giornata come tante, rincorrendo passato e futuro in un presente incerto e surreale.
Sullo sfondo la Città Eterna, nella sua magnificenza disinteressata, che osserva i suoi abitanti trarre dal turismo gli ultimi frutti della sua vecchia gloria.

Maria accompagna il pubblico in questo viaggio fatto di personaggi buffi e meschini, combattenti e arresi, che cercano il loro spazio sulla terra e un modo, in fin dei conti, per vivere. 

"Siamo convinti che sarà un caso cinematografico simile a quello di un film presentato qui lo scorso anno che poi ha fatto incetta di David ('Lo chiamavano Jeeg Robot' di Gabriele Mainetti, ndr) - spiega Antonio Monda durante la conferenza stampa di presentazione dell'11esima edizione della Festa - si tratta di 'Maria per Roma' di e con Karen Di Porto: su questo film noi scommettiamo".

Il film è scritto e diretto da Karen Di Porto, con Karen Di Porto, Andrea Planamente, Cyro Rossi, Diego Buongiorno, Nicola Mancini.



Commenti