Io e te madre ora non strappiamo più alcuna assenza nel cercare memorie antiche

madre-assenza-memorie-antiche
ROMA - Non furono vane le parole. Madre erano le assenze precipitate nel meriggio per chiudere il dialogo di una vita non c'eri più quando a stringerti le mani i tuoi occhi rimasero in silenzio ed il silenzio segnò il viaggio delle mie sere.
Io e te madre ora non strappiamo più alcuna assenza nel cercare memorie antiche.

Commenti