Video e biografia di Altiero Spinelli con gli studenti di Paliano in compagnia di Valentina Adiutori

Video-biografia-Altiero-Spinelli-studenti
Valentina Adiutori
PALIANO - Adiutori: «Il valore del’Europa unita mai così necessario ». In occasione del trentesimo anniversario della scomparsa di Altiero Spinelli, che ricorre il 23 maggio, l’assessora alla Cultura  del Comune di Paliano, Valentina Adiutori, con Simone Marucci, membro del Movimento Federalista Europeo, ha trascorso la mattinata con gli studenti di terza media dell’Istituto Comprensivo di Paliano, trattando il tema europeo dalla nascita fino al’Europa di oggi.
Insieme alla visione di video e alla lettura della biografia di Spinelli, si è cercato di dimostrare le larghe vedute di quest’ultimo che, negli anni della seconda guerra mondiale, durante il suo confino politico sull’isola di Ventotene, ha concepito il Manifesto del federalismo per un’Europa libera e unita. Il pensiero di Spinelli, estremamente innovatore per l’epoca, si fondava sulla convinzione che l’unità europea, come alternativa politica alle vecchie divisioni nazionali e ideologiche, era possibile e auspicabile. Intervenuto anche il professore Andrea Ficoroni che ha evidenziato come, nonostante “l’Europa unita” non sia ancora completata, l’Unione gode di norme fondamentali e di pari valenza di quelle nazionali.
«Con questi ragazzi – ha commentato Adiutori - abbiamo iniziato qualche mese fa “I Laboratori della Costituzione”, un progetto che li ha avvicinati alla conoscenza dei diritti di libertà e di partecipazione democratica. Oggi abbiamo fatto un passo avanti allargando lo sguardo all’Europa, alla necessità di superare i confini nazionali e di lavorare per un’Europa unita, un’Europa dei diritti e della pace. Un fine ultimo che non è il risultato inevitabile del processo storico, ma il prodotto dell’impegno di cittadini attivi».

Commenti