Gabriella Gribaudi alla Biblioteca Nazionale di Napoli col libro "Combattenti, sbandati, prigionieri"

Gabriella-Gribaudi-Biblioteca-Nazionale-Napoli
NAPOLI - Gabriele Frasca dialoga con Gabriella Gribaudi autrice di "Combattenti, sbandati, prigionieri". Mercoledì 18 maggio, ore 17, a Napoli, alla  Biblioteca Nazionale, Gabriele Frasca dialoga con Gabriella Gribaudi autrice di "Combattenti, sbandati, prigionieri". Esperienze e memorie di reduci della seconda guerra mondiale , recentemente edito da Donzelli. Interventi di Mariolina Rascaglia e Simonetta Buttò, letture di Antonio Piccolo.
Cosa è avvenuto ai soldati che hanno combattuto la seconda guerra mondiale? Una diversità di esperienze soggettive ha reso difficile uniformare e approfondire  le vicende umane:  la prigionia per alcuni, la sconfitta e la ritirata per molti,  memorie diverse da cui scaturiscono diversi percorsi di elaborazione dei propri vissuti. il libro cerca di colmare un vuoto e di offrirci una visione  della guerra attraverso i le storie in presa diretta dei reduci che hanno combattuto il secondo conflitto  mondiale, Gabriella Gribaudi in tal modo perviene ad  una  narrazione non retorica della “storia”, decostruendo quanto fino ad oggi scritto , ed affidando ai sui diretti testimoni il racconto plurale della catastrofe.
L’evento è organizzato dalla Biblioteca Nazionale di Napoli in collaborazione Associazione culturale onlus “A voce alta” nell’ambito del Maggio dei libri 2016, ingresso libero.
Gabriella Gribaudi, saggista,  è professoressa ordinaria di Storia contemporanea all’Università di Napoli Federico II. Fa parte del comitato di redazione di «Quaderni Storici». Sta lavorando alla costruzione di un sito multimediale sulle memorie (www.memoriedalterritorio.it).
Gabriele Frasca scrittore, saggista attualmente insegna Letterature Comparate nell'Università degli Studi di Salerno, presso la facoltà di Scienze della Comunicazione. Dal 2012 è presidente del Premio Napoli.

Commenti