Concorso letterario del Comune di Noale "La Parola alle Donne - Donne in Rosa - Donne che Pedalano"

Concorso-letterario-Comune-Noale-Parola
NOALE - Con il patrocinio di della Città Metropolitana di Venezia. Città di Noale 7^ Edizione CONCORSO LETTERARIO “LA PAROLA ALLE DONNE – DONNE IN ROSA –  DONNE CHE “PEDALANO”. Scadenza Presentazione lavori lunedì 17 ottobre 2016. Premiazioni: aprile 2017. ART. 1 Il concorso è aperto a tutte le donne che abbiano compiuto il 16esimo anno di età, di qualsiasi nazionalità e cultura.
ART. 2 Il concorso è articolato in un'unica sezione dedicata alla prosa (racconti, eventi vissuti, memorialistica ecc…) che metta in luce uno o più aspetti della condizione femminile odierna.
ART. 3 I lavori a tema “DONNE IN ROSA – DONNE CHE “PEDALANO””, dovranno essere scritti in lingua italiana, scritti a macchina o al computer, inediti, non essere stati spediti contemporaneamente ad altri concorsi. I limiti redazionali per gli elaborati sono: l’elaborato non dovrà superare le quattro cartelle (ogni cartella può contenere un massimo di 30 righe da 60 battute), pena l’esclusione. Può essere inviato un solo elaborato.
ART. 4 I lavori dovranno pervenire all’interno di un plico recante la dicitura “Partecipazione al Concorso La Parola alle Donne – Donne in Rosa Donne che “pedalano””, in 1 (una) copia dattiloscritta, rigorosamente anonime, pena l’esclusione dal concorso. Dovrà essere allegata una busta chiusa contenente le generalità dell’autrice: nome cognome, indirizzo completo di via, numero civico e CAP, città, indirizzo email, numero telefonico, età, professione, titolo dell’opera e la dichiarazione firmata: “Autorizzo il trattamento dei dati ai fini istituzionali (D.Lgs. 196/2003)”, insieme a una dichiarazione di autenticità dell’elaborato rilasciata sotto la propria responsabilità. Gli indirizzi dei partecipanti al premio verranno usati solo per comunicazioni riguardanti il Concorso e la Consulta. Gli elaborati non saranno restituiti. Non saranno prese in considerazione le opere inviate per e-mail.
ART. 5 La busta contenente gli elaborati dovrà pervenire, pena l’esclusione, all’Ufficio Protocollo del Comune di Noale entro le ore 12,30 di lunedì 17 ottobre 2016, in un plico recante all’esterno la dicitura “Partecipazione al Concorso “La Parola Alle Donne – Le Donne che si ingegnano”, indirizzo: Ufficio Protocollo del Comune di Noale – Assessorato alle Pari Opportunità - Piazza Castello N. 18 - 30033 Noale (VE). Per la validità farà fede la data apposta dall’Ufficio Protocollo. Non verranno valutati invii spediti a mezzo mail/pec.
ART. 6 La Giuria del Premio sarà composta dei rappresentanti del mondo del giornalismo e della cultura designati dal Sindaco. La Giuria a suo insindacabile giudizio assegnerà i seguenti premi:
1° Premio: targa e pacco sorpresa
2° Premio: targa e pacco sorpresa
3° Premio: targa e pacco sorpresa
ART. 7 La Giuria designerà i testi vincitori e nominerà anche altre 5 opere segnalate a cui verrà consegnata una pergamena di merito.
La premiazione avrà luogo durante una pubblica cerimonia, alla presenza delle autorità, che si terrà a Noale in data da definire che verrà comunicata a tutte le partecipanti (presumibilmente aprile 2016). Le vincitrici dovranno ritirare il premio personalmente o delegando una persona di fiducia, pena la decadenza dal premio. L’Amministrazione comunale si riserva la facoltà della pubblicazione successiva delle opere vincitrici e segnalate, senza obbligo di remunerazione alle autrici. La proprietà letteraria rimane sempre delle autrici. L’Amministrazione si riserva altresì la facoltà di presentare i testi vincitori e selezionati in successive letture e in manifestazioni promosse dal Comune, e di pubblicarle nel sito ufficiale del Comune di Noale www.comune.noale.ve.it. L’esito del Concorso sarà comunicato anche a mezzo stampa.
ART. 8 La partecipazione al Concorso implica l’accettazione delle norme contenute nell’apposito regolamento e costituisce automatica autorizzazione alla pubblicazione dei testi inviati, con la citazione della fonte, senza pretesa di compenso alcuno per i diritti d’autore. LA PARTECIPAZIONE È GRATUITA.

Commenti