Guerriere. La resistenza delle nuove mamme italiane. Il libro di Elisabetta Ambrosi

MILANO - Guerriere, libro di Elisabetta Ambrosi, prefazione di Lia Celi. La resistenza delle nuove mamme italiane. “Noi madri italiane siamo guerriere, senza patria e senza spada.” Lia Celi. Prima presentazione a Roma, mercoledì 8 ottobre, ore 18 c/o Libreria Ibs, Via Nazionale 254,5. Con l’autrice intervengono Lia Celi e Teresa Ciabatti. Chiarelettere, Collana Reverse, pagine 288. Per le mamme che sono precarie e hanno paura del futuro. Per le mamme che hanno partita Iva e ce la potrebbero fare, se lo Stato le aiutasse. Per le mamme che un tempo indeterminato ce l’hanno, ma non basta a essere felici Per le mamme che vorrebbero un figlio, ma hanno paura di buttarsi. Per le mamme che vorrebbero chiedere al marito: mi aiuti? Per le mamme che si domandano ogni giorno: ma quanto costano i figli? Per le mamme che vorrebbero un figlio, ma il figlio non arriva. Per le mamme che sono incinte e non sanno come dirlo al lavoro. Per le mamme che stanno pensando di adottarlo. Per le mamme che sono incinte e non sanno dove partorire. Per le mamme che hanno partorito, sono a casa e si sentono stanche (e un po’ sole). Per le mamme che hanno scelto di restare a casa. Per le mamme che si sono separate e si chiedono se ce la faranno. Per le mamme che fanno tutto da sole, perché i nonni non ci sono. Cuore in gola, telefonino all’orecchio, orologio sotto gli occhi (Continua a leggere...) 

Commenti