Alla scoperta delle Vie di fuga di Romanelli, il noir che sbanca su Facebook

Alla scoperta delle Vie di fuga di Eugenia Romanelli. Il noir in salsa europea che sbanca su fb e in 5 mesi è alla terza ristampa. Sullo sfondo dei nuovi linguaggi della comunicazione, un noir che è anche una particolare guida turistica e uno spaccato sulle nuove famiglie del terzo millennio. Il 19 gennaio alle ore 18.30 presso La Feltrinelli di Milano (C.so Buenos Aires 33) va in scena VIE DI FUGA di Eugenia Romanelli (Dino Audino Editore). Fra intervista e lettura, un modo per presentare e raccontare gli intriganti meandri di questo noir che ha esordito su Facebook sfondando la rete e fra network e vita reale sta viaggiando nell’immaginario collettivo di un pubblico sempre più ampio giungendo in soli cinque mesi alla terza ristampa. A condurre l’intervista Rory Cappelli giornalista de La Repubblica. Le letture dei brani sono affidate alla voce e all’interpretazione dello scrittore Sergio Caucino.
Alla terza ristampa in soli 5 mesi, il libro rappresenta bene il destino dell’editoria contamporanea e della e-letteratura: nato tra Facebook e YouTube grazie al video del regista Rai Guglielmo Enea (booktrailer: http://www.youtube.com/watch?v=PR6CxtJBu2g) e al gruppo Facebook “Vie di Fuga” gestito dal gatto ormai più famoso del web, Bianchino Bianchini, è diventato un cult generazionale, proprio come negli anni ’70 era successo a “Porci con le ali” (best seller, anche quello, scoperto dall’editore Dino Audino negli anni ’70)... Continua

Commenti